DIRETTORE CREATIVO

ALESSANDRO MARCHESI

Il suo motto è “Elimu ni maisha, si vitabu” che in swahili significa “Si impara dalla vita non dai libri”. Eppure la sua casa ne è piena e da molti di questi trae ispirazione per i suoi progetti.

Specialista del denim, ma amante del recycled, Alessandro ha sviluppato la sua passione per il vintage da piccolo curiosando tra le bancarelle dei cenciaioli ai quali offriva il suo aiuto in cambio di un vecchio zaino o di un’uniforme militare. “Se il presente dà gli stimoli per osare, è il passato che fornisce gli strumenti per creare” sostiene Alessandro che nelle sue ricerche trova sempre il modo di rileggere in chiave moderna le tradizioni del passato, senza però perderne i tratti distintivi. Per ogni esperienza vissuta, per ogni persona incontrata, Alessandro conserva sempre un aneddoto o un oggetto che è andato a comporre il suo bagaglio personale e professionale.

Inseguendo i suoi sogni, all’età di 23 anni apre il primo negozio di abbigliamento e in contemporanea inizia a collaborare con importanti marchi fashion. Ma è dai viaggi in Kenya che trae l’ispirazione per la sua prima linea di abbigliamento Dhows in the world, un omaggio all’antico veliero che portava gli schiavi in America. La svolta imprenditoriale arriva nel 1998, quando nasce “Compagnia del denim” e crea le linee Two Women, Two Men e Memory’s ltd.

Quest’ultimo è il marchio che più di tutti lo rappresenta ecco perché ama definirlo non un brand ma una filosofia di vita. Ogni articolo ha alle spalle una storia, un sapore, un ricordo che vale la pena far rivivere e indossare per intraprendere insieme una nuova avventura.

yt_image